NAU! Se prima era una sfida ora è un investimento redditizio

NAU! Se prima era una sfida ora è un investimento redditizio

L’ambizione di NAU! è restare un brand contemporaneo e guardare avanti. Senza anticipare troppo i tempi, ma con uno sguardo umano verso il futuro

Intervista a Fabrizio Brogi, Presidente CdA: “L’affiliato può contare su una presenza costante della Casa Madre. Inoltre, in nau! il riassortimento è sul venduto, secondo una logica di sell out. L’affiliato così non corre inutili rischi di magazzino”

Una visione del brand che punta al benessere con un modello di business che parla di gentilezza e sostenibilità a tutto tondo: persone, ambiente e prodotti NAU! sono integrati in un’esperienza d’acquisto intelligente e piacevole, qualcosa da raccontare e ripetere. La bellezza celebrata con collezioni intelligenti, produzioni rispettose dell’ambiente e zero sprechi, negozi rigorosamente monomarca e nuove collezioni in edizione limitata ogni 15 giorni.  L’ambizione di NAU! è restare un brand contemporaneo e guardare avanti. Senza anticipare troppo i tempi, ma con uno sguardo umano verso il futuro.

Partiamo dai numeri del franchising. Se ieri era una sfida, per quanto ben pianificata, oggi NAU! è un investimento capace di portare una redditività in termini di fatturato medio tra i cinque e i diecimila euro al metro quadro. La media varia a seconda dell’ubicazione del punto vendita e del bacino di utenza. “Ma la vera risposta – afferma Fabrizio Brogi, Presidente CdA – è che ogni nostro affiliato ha deciso di aprire, o sta aprendo proprio in questi giorni, più di un negozio. E questo la dice lunga e la dice tutta”.

 

Quali sono i vostri modelli operativi più efficaci per la conquista di nuove fette di mercato?

“Per nau! il modello più efficace per crescere è quello della partnership fra imprenditori.

In Italia e all’estero noi cresciamo grazie a un selezionato numero di affiliati, che aprono sempre più negozi nau!”.

 

Quali obiettivi raggiunti e quali ancora da raggiungere in termini di aperture e di espansione del brand?

“Abbiamo, oggi,  circa 170 punti vendita aperti in Italia, e all’estero. Ma c’è ancora tanto da fare sia nel Centro-Sud Italia, che nel mondo. In particolare nell’ Europa dell’Est”.

 

Quali sono in termini economici i numeri per chi vorrebbe aprire un punto vendita NAU!

“Un negozio di 100mq richiede un investimento di circa 100k, con dei rientri dell’investimento molto interessanti”.

 

Perché scegliere NAU!

“L’affiliato può contare su una presenza costante della Casa Madre, a partire dalla ricerca della posizione commerciale, per continuare con la ricerca, selezione e formazione delle persone. Inoltre, in nau! il riassortimento è sul venduto, secondo una logica di sell out. L’affiliato così non corre inutili rischi di magazzino”.

 

@Redazione AZ Franchising