Linkedin lancia “Linkedin Live”

Linkedin lancia “Linkedin Live”

LinkedIn introduce i video in streaming per la condivisione in tempo reale eventi, conferenze e lanci di prodotti.

Dopo Facebook e Instagram anche LinkedIn ha deciso di lanciare il suo personale Live-Streaming  battezzandolo con il nome di “Linkedin Live”.
LinkedIn è un servizio web di rete sociale, gratuito, impiegato principalmente nello sviluppo di contatti professionali e nella diffusione di contenuti specifici relativi al mercato del lavoro.

I numeri dicono che il social ha recentemente raggiunto i 610 milioni di nuovi utenti, numeri importanti 

LinkedIn Live aiuterà ad aumentare la propria visibilità

Certamente possiamo dire già da ora che LinkedIn Live sarà un convertitore naturale di engagement, utile per condividere conferenze in tempo reale, condividere annunci di prodotti, condurre Q&A e tanto altro ancora per fare brand promotion.

Secondo dati interni scopriamo che gli utenti LinkedIn hanno una probabilità 20 volte maggiore di condividere un video sulla piattaforma rispetto a qualsiasi altro tipo di post. In linea con ciò, LinkedIn ha anche lanciato all’inizio dell’anno scorso i video con contenuti sponsorizzati e i video per le pagine aziendali.

Ha quindi senso per LinkedIn porre maggiore enfasi sui contenuti video e questa nuova funzione consentirà di aumentare ancora di più (forse fino a livelli record) il livello di interazione basandosi sempre di più su relazioni solide e durature tra i propri utenti.

TechCrunch riferisce inoltre che il social sta lavorando attivamente anche con sviluppatori di live-streaming di terze parti per aiutare gli utenti a creare video live più raffinati all’interno della piattaforma. Tra le tante collaborazioni sono venuti fuori anche nomi prestigiosi come Wirecast, Switcher Studio, Wowza Media Systems, Socialive e Brandlive.

L’opportunità di trasmettere direttamente a un pubblico professionale è un trend in forte crescita e sarà molto interessante vedere come si evolverà il tutto, partendo direttamente dai contenuti live B2B, che potrebbero aiutare a dare uno slancio significativo a questa nuova funzione.

 

www.socialmediatoday.com