Come aprire un negozio franchising per bambini con Cycleband

Come aprire un negozio franchising per bambini con Cycleband

Aprire un negozio franchising per bambini è una scelta vincente purché si scelga il marchio giusto. Pier Paolo Conti è il direttore retail di CycleBand. In questa intervista traccia le linee di sviluppo del marchio e i requisiti economici per aprire un negozio franchising per bambini.

Perché oggi un imprenditore o investitore dovrebbe aprire un negozio franchising per bambini?
“Perché quello della moda bimbo è un mercato in salute, come è dimostrato da tutti i dati statistici e indicatori di crescita. La ragione è semplice: in tempo di crisi, le famiglie tendono a risparmiare sull’abbigliamento degli adulti ma non su quello dei bambini”.

In un settore fortemente competitivo come il vostro, come fate a distinguervi dalla concorrenza?
“Ci distinguiamo per tre ordini di fattori: il concept, le condizioni di affiliazione commerciale e il prodotto. Partiamo dal concept che, dalla forte identità, è studiato per rispondere alle esigenze del cliente, caratterizzato da colori vivaci che attraggono con immediatezza l’osservatore, gli arredi sono flessibili e funzionali e rendono il punto vendita ricco di continui stimoli di acquisto con la valorizzazione del singolo prodotto. La nostra proposta in franchising si contraddistingue perché prevede una formula in “conto vendita“ per l’intera fornitura della merce. Questa modalità abbatte i rischi di rimanenze per l’affiliato e ci permette di registrare statistiche per identificare i capi di maggior successo per ogni singolo punto vendita, permettendo alla rete un approvvigionamento mirato sempre in linea con i gusti del mercato”.

E il prodotto?
“Lo stile, i dettagli, il packaging e tutto ciò che costituisce il prodotto nasce nei nostri uffici italiani. Questo assicura un lavoro di ricerca estetica e studio delle tendenze sul prodotto, tipico dello stile italiano riconosciuto come unico al mondo. Tutto questo, ovviamente, senza perdere di vista le esigenze del cliente, sempre alla ricerca di capi confortevoli, pratici e a un prezzo interessante”.

Quanto spende chi vuole aprire un negozio franchising per bambini con voi?
“Per un locale preferibilmente non inferiore a 90 metri quadrati di area di vendita più magazzino con un bacino di utenza di minimo 15mila abitanti, la spesa è di 250/300 euro al metro quadrato per l’arredo (trasporto e montaggio esclusi) con una fideiussione bancaria di 25mila euro. Prevediamo, inoltre, un contributo per l’installazione di hardware, software e formazione on-site al costo di 3mila euro una tantum”.

Dove performa meglio un negozio per bambino in franchising?
“Richiediamo che il locale sia posizionato all’interno di un centro storico o commerciale, in vie a elevata percorrenza ed eventuali direttrici di ingresso in città con intenso passaggio”.

Clicca qui se vuoi maggiori info su come aprire un negozio Cycleband in franchising.